lunedì 26 marzo 2018

Ancora la valutazione di qualche INCI qua e là!

Ciao a Tutti!
Torno a parlarvi di qualche prodotto commerciale della larga distribuzione, in particolare sono quasi tutti prodotti che potete trovare al supermercato o nei negozi tipo Acqua&Sapone.
Comincio anche questa volta a parlarvi per prima cosa di dentifrici, e vi parlo in particolare di quelli a marchio Biorepair, che mi è anche capitato di usare in prima persona in alcune sue versioni.
Ho escluso la versione Dentifricio Fast Sensitive Repair, dato che non ha una formula naturale a base di solo Sarcosinato come gli altri, dato che contiene PEG lo escludo dai papabili, sui dentifrici sono molto esigente.

Biorepair – Oral Care – Dentifricio Total Protective Repair:


Ve l'ho già recensito qui

Biorepair – Dentifricio Sensitive Protezione Gengive:


Ve l'ho già recensito qui

Biorepair – Oral Care – Dentifricio Gengive Delicate:

Aqua, Zinc Hydroxyapatite, Glycerin, Sorbitol, Silica, Cellulose Gum, Cocamidopropyl Betaine, Aroma, Sodium Myristoyl Sarcosinate, Sodium Methyl Cocoyl Taurate, Zinc PCA, Hydroxyapatite, Hamamelis Virginiana Leaf Extract, Spirulina Platensis Extract, Calendula Officinalis Flower Extract, Sodium Hyaluronate, Sodium Saccharin, Phenoxyethanol, Isopropyl Alcohol, Benzyl Alcohol, Sodium Benzoate, Potassium Sorbate, Limonene, Eugenol, C.I. 77891, C.I. 16255

75 ml
2,59-3,89 €

Penso che sia un'altra versione del prodotto che vi ho recensito poco tempo fa, le ho viste entrambe in commercio, quindi non so quale dei due sia la nuova e quale la vecchia, però le considerazioni sono sempre le stesse, le differenze sono davvero irrisorie, penso che la resa del prodotto sia equivalente, idem per gli ingredienti, cambia davvero poco.

Biorepair – Oral Care – Dentifricio per la Notte:

Aqua, Zinc Hydroxyapatite, Hydrated Silica, Sorbitol, Glycerin, Silica, Aroma, Cellulose Gum, Xylitol, Zinc PCA, Sodium Myristoyl Sarcosinate, Sodium Methyl Cocoyl Taurate, Tetrasodium Pyrophosphate, Sodium Saccharin, Zinc Citrate, Citric Acid, Ammonium Acryloyldimethyl Taurate/VP Copolymer, Benzyl Alcohol, Phenoxyethanol, Sodium Benzoate, Limonene

75 ml
2,59-3,89 €

Biorepair – Oral Care – Dentifricio Pro White:

Aqua, Zinc Hydroxyapatite, Glycerin, Hydrated Silica, Sorbitol, Silica, Cellulose Gum, Xylitol, PVP/VA Copolymer, Sodium Myristoyl Sarcosinate, Sodium Methyl Cocoyl Taurate, Aroma, Sodium Saccharin, Citric Acid, Tetrasodium Pyrophosphate, Zinc Citrate, Phenoxyethanol, Benzyl Alcohol, Sodium Benzoate, Menthol, Limonene

75 ml
2,59-3,89 €

Biorepair – Oral Care – Dentifricio Scudo Attivo:

Aqua, Zinc Hydroxyapatite, Hydrated Silica, Sorbitol, Glycerin, Silica, Aroma, Cellulose Gum, Xylitol, Zinc PCA, Sodium Myristoyl Sarcosinate, Sodium Methyl Cocoyl Taurate, Tetrasodium Pyrophosphate, Sodium Saccharin, Zinc Citrate, Citric Acid, Ammonium Acryloyldimethyl Taurate/VP Copolymer, Benzyl Alcohol, Phenoxyethanol, Sodium Benzoate, Limonene

75 ml
3,25-4,59 €

In generale, senza stare a parlare di ognuna delle varianti, sono tutti dentifrici molto simili, i tensioattivi sono sempre delicati: Sarcosinato con qualche tensioattivo delicato di contorno, contengono primariamente Hydroxyapatite, minerale che costituisce gran parte del tessuto osseo (ma non è certo che sia utile, non è detto che la sostanza contenuta nel dentifricio vada a “cementarsi” sullo smalto dei denti, che siano sani o rovinati) e i soliti umettanti e “abrasivi”.
Se ad esclusione della versione Gengive Delicate sono tutti simili all'originale (quello verde insomma), dovrebbero essere moderatamente lavanti, molto più delicati dei dentifrici della larga distribuzione, ma non delicati come i dentifrici naturali, che solitamente sono ancora meno schiumogeni (almeno per quanto ho potuto sperimentare io con i numerosi dentifrici che ho provato nel tempo).
Sinceramente, per quanto posso sapere leggendo la formula, le versioni si somigliano un po' tutte, non penso che la definizione faccia tutta questa differenza, gli ingredienti sono sempre più o meno quelli, e come sempre l'unico punto debole di tutti è la Saccarina Sodica, che può essere causa di placca.

Labello – Hydrocare – Burrocacao SPF 15:

Octyldodecanol, Cera Microcristallina, Caprylic/Capric Triglyceride, Ricinus Communis Seed Oil, Cetyl Palmitate, Ethylhexyl Methoxycinnamate, Myristyl Myristate, Polyglyceryl-3 Diisostearate, Aqua, Glycerin, Butyl Methoxydibenzoylmethane, Cetearyl Alcohol, Octocrylene, Copernicia Cerifera Cera, Butyrospermum Parkii Butter, Aloe Barbadensis Leaf Juice, Glyceryl Glucoside, C20-40 Alkyl Stearate, Cera Alba, BHT, Benzyl Alcohol, Parfum

4,8 g/5,5 ml
2,49 €

Nonostante non sia un prodotto naturale al 100% (e nemmeno al 90%), ho voluto comunque parlarvi della versione di Labello più naturale che ho trovato sul mercato.
La formula si rende più simile a quella di altri stick labbra commerciali che hanno abbandonato la paraffina, e rimane di origine petrolchimica solo la frazione cerosa.
Rispetto a tutte le altre varianti è già un passo avanti almeno!
Anche qui viene usato lo stesso mix di filtri solari, per il cui uso non starò a ripetermi.
Va però notata la particolarità di questa formula, è uno dei rari prodotti labbra non anidri!
Vengono infatti usati degli emulsionanti cerosi a basso HLB per rendere questo stick una vera e propria emulsione A/O solida!
Non è detto che questo si traduca per forza in una maggiore efficacia, va detto, ma c'è chi si trova meglio rispetto ai classici prodotti completamente anidri.

Vi parlo ora di una nuova categoria di prodotti, dico che è nuova perché l'ho vista comparire in contemporanea in alcuni ipermercati, ma non so dirvi se era già presente altrove, si tratta della linea Unilever di deodoranti a base Allume di Rocca (in realtà la linea comprende anche deodoranti con i soliti antitraspiranti, ma non li ho inseriti nel post, non cambia nulla dalle solite mille varianti commerciali a livello di ingredienti).

Unilever – Monsavon au Lait – Pierre d'Alum – Deodorante Roll-On Lait&Fleur de Lotus:

Aqua, Potassium Alum, Helianthus Annuus Seed Oil, Glycerin, Steareth-2. Steareth-20, Parfum, Phenoxyethanol, Iodopropynyl Butylcarbamate, Hydrolyzed Milk Protein, Potassium Lactate, Alpha-Isomethyl Ionone, Benzyl Alcohol, Butylphenyl Methylpropional, Citral, Citronellol, Coumarin, Geraniol, Hexyl Cinnamal, Limonene, Linalool

50 ml 
3,40 €

Unilever – Monsavon au Lait – Pierre d'Alum – Deodorante Roll-On Lait, Grenade&Fleur d'Hibiscus:

Aqua, Potassium Alum, Helianthus Annuus Seed Oil, Glycerin, Steareth-2. Steareth-20, Parfum, Phenoxyethanol, Iodopropynyl Butylcarbamate, Hydrolyzed Milk Protein, Potassium Lactate, Alpha-Isomethyl Ionone, Benzyl Alcohol, Citral, Citronellol, Geraniol, Limonene, Linalool

50 ml
3,40 €

Come potete vedere la formulazione non è di tipo ecobio, ma ho voluto comunque parlarne, perché si tratta di prodotti della larga distribuzione che scelgono di utilizzare, finalmente, una formulazione più delicata per chi non sopporta gli antitraspiranti.
Resta comunque meno “ironico” delle marche nate come “ecobio”, che invece tirano fuori prodotti non naturali, appigliandosi sicuramente a qualche cavillo delle certificazioni.
La formula base è “cremosa”, come i normali deodoranti Roll-On, qui però avremo un minore effetto antitraspirante, che si traduce sicuramente in una maggiore tolleranza per chi tende alle irritazioni con quelli normali, sia una possibile minore efficacia.
Purtroppo non esiste una regola, quindi l'unica è provarli!

Unilever – Monsavon au Lait – Pierre d'Alum – Deodorante Spray Lait&Amande Douce:


Butane, Isobutane, Propane, Cyclopentasiloxane, Potassium Alum, PPG-14 Butyl Ether, C12-15 Alkyl Benzoate, Parfum, Disteardimonium Hectorite, Dimethiconol, Octyldodecanol, BHT, Helianthus Annuus Seed Oil, Propylene Carbonate, Caprylic/Capric Triglyceride, Butyrospermum Parkii Butter, Hydrolyzed Milk Protein, Citric Acid, Anise Alcohol

200 ml
3,40 €

Unilever – Monsavon au Lait – Pierre d'Alum – Deodorante Spray Lait&Fleur de Lotus:

Butane, Isobutane, Propane, Cyclopentasiloxane, Potassium Alum, PPG-14 Butyl Ether, C12-15 Alkyl Benzoate, Parfum, Disteardimonium Hectorite, Dimethiconol, Octyldodecanol, BHT, Helianthus Annuus Seed Oil, Propylene Carbonate, Caprylic/Capric Triglyceride, Butyrospermum Parkii Butter, Hydrolyzed Milk Protein, Citric Acid, Alpha-Isomethyl Ionone, Benzyl Alcohol,  Butylphenyl Methylpropional, Citral, Citronellol, Coumarin, Geraniol, Hexyl Cinnamal, Limonene, Linalool

200 ml
3,40 €

Unilever – Monsavon au Lait – Pierre d'Alum – Deodorante Spray Lait, Grenade&Fleur d'Hibiscus:

Butane, Isobutane, Propane, Cyclopentasiloxane, Potassium Alum, PPG-14 Butyl Ether, C12-15 Alkyl Benzoate, Parfum, Disteardimonium Hectorite, Dimethiconol, Octyldodecanol, BHT, Helianthus Annuus Seed Oil, Propylene Carbonate, Caprylic/Capric Triglyceride, Butyrospermum Parkii Butter, Hydrolyzed Milk Protein, Citric Acid, Alpha-Isomethyl Ionone, Benzyl Alcohol, Citral, Citronellol, Geraniol, Limonene

200 ml
3,40 €

Anche in questo caso la formulazione non è di tipo ecobio (e non potrebbe esserlo in questo formato, anzi, questo formato è antiecologico per definizione!), ma anche in questo caso ho voluto segnalarvelo.
Anche in questo caso viene usato l'Allume di Rocca come attivo antitraspirante, con un'azione più blanda, per il resto la formula è sostanzialmente invariata da quella di un normale deodorante spray con propellenti.
Purtroppo anche in questo caso non esiste una vera e propria regola, l'unica è provare il prodotto e verificare che su di sé funzioni.

Vi parlo ora di una linea di prodotti relativamente recente, che ho visto spesso da Acqua&Sapone o in alcuni supermercati, dall'aria simil-bio, ma assolutamente non davvero bio.
Resta comunque che alcuni prodotti sono più che accettabili per il loro target di prezzo, così ve ne parlo.

Nanì con Bio – Argan Oil – Crema Mani Nutriente e Rigenerante:

Aqua, Glycerin, Prunus Amygdalus Dulcis Oil, Glyceryl Stearate SE, Stearic Acid, Cetyl Alcohol, Phenoxyethanol, Helianthus Annuus Seed Oil, Parfum, Argania Spinosa Kernel Oil, Tocopherol, Ethylhexylglycerin, Lactic Acid, Lactic Acid, Melia Azadirachta Seed Oil, Lycium Barbarum Fruit Extract, Bambusa Vulgaris Sap Extract

100 ml
0,90-1,98 €

Nanì con Bio – Jojoba Oil – Crema Mani Idratante e Protettiva:

Aqua, Glycerin, Prunus Amygdalus Dulcis Oil, Glyceryl Stearate SE, Stearic Acid, Cetyl Alcohol, Phenoxyethanol, Parfum, Helianthus Annuus Seed Oil, Tocopherol, Ethylhexylglycerin, Lactic Acid, Lactic Acid, Simmondsia Chinensis Seed Oil, Melia Azadirachta Seed Oil, Citrus Medica Limonum Extract, Citrus Aurantium Bergamia Fruit Extract, Linalool, Hexyl Cinnamal, Geraniol, Benzyl Salicylate, Citronellol, Cinnamyl Alcohol, Amyl Cinnamal, Benzyl Alcohol, Anise Alcohol

100 ml
0,90-1,98 €

Il prodotto è estremamente basic nella sua formulazione, diciamo che si configura perfettamente come crema leggera “da giorno”, anche se purtroppo non so quantificarne l'untuosità (che comunque è molto soggettiva).
Abbiamo quantomeno dei veri emollienti, e non solo gli acidi grassi o gli alcoli degli acidi grassi, e una formula quasi completamente ecobio, per un prezzo assolutamente economico.
Insomma, se non cercate un super prodotto rigenerante, ma vi basta qualcosa di leggero da tenere in borsa, o da applicare durante il giorno in piccole quantità questo dovrebbe essere ottimo in questo senso.

Nanì con Bio – Neem – Detergente Intimo Calmante e Lenitivo:

Aqua, Sodium Laureth Sulfate, Sodium Chloride, Phenoxyethanol, Cocamidopropyl Betaine, Glycerin, Ethylhexylglycerin, Lactic Acid, Oryza Sativa Bran Oil, Thymus Vulgaris Oil, Chamomilla Recutita Flower Extract, Calendula Officinalis Flower Water, Melia Azadirachta Seed Oil, Lavandula Angustifolia Oil

200 ml
1,75-2,50 €

Nanì con Bio – Neem – Detergente Intimo Rinfrescante e Idratante:

Aqua, Sodium Laureth Sulfate, Sodium Chloride, Phenoxyethanol, Cocamidopropyl Betaine, Glycerin, Ethylhexylglycerin, Borago Officinalis Seed Oil, Aloe Barbadensis Leaf Juice, Lactic Acid, Tilia Cordata Flower Water, Mentha Viridis Oil, Thymus Vulgaris Oil, Citric Acid, Melia Azadirachta Seed Oil, Sodium Benzoate, Potassium Sorbate

200 ml
1,75-2,50 €

La linea è da un po' che è comparsa nei negozi tipo Acqua&Sapone o nei supermercati più grandi, e penso sia stato lanciato un po' sull'onda della tendenza ecobio, ma va fatta attenzione almeno per i bagnoschiuma, che hanno una formula simile a questa, ma come conservanti hanno gli isothiazolinoni (a meno che non siano vecchi lotti in via di aggiornamento, purtroppo al momento non so dirlo, è da un po' che vedo questo INCI nei detergenti intimi, mentre permangono gli isothiazolinoni nei detergenti corpo).
Sono prodotti di tipo economico, ma con INCI accettabile, la formula è la classica SLES+betaina, quindi delicatissima non è, ma almeno qui non abbiamo altre aggiunte peggiori.
Mi piace anche che la formula sia leggermente surgrassata (dovrebbero esserci due goccine di olio, di Riso e Neem il primo, di Borragine e di Neem il secondo, ma se il prodotto è totalmente trasparente, è proprio una quantità non sufficiente a surgrassare davvero).

Anche in questo caso parlo di prodotti di larga distribuzione, da cui ovviamente non ci si può aspettare un INCI perfetto:

Adorn – Spray Termoprotettivo per Phon e Piastra:

Aqua, Alcohol Denat., VP/DMAPA Acrylates Copolymer, PEG-40 Hydrogenated Castor Oil, Carbomer, Tetrasodium EDTA, Parfum, Benzyl Alcohol, Coumarin, Hydroxyisohexyl 3-Cyclohexene Carboxaldehyde, Sodium Hydroxide

200 ml
2,90-3,80 €

Nonostante quasi tutti i prodotti della linea siano siliconici, in realtà sono riuscita a trovare l'unico prodotto che almeno non è a base di siliconi.
Non si tratta di un prodotto super, e sinceramente non so dirvi se previene davvero i danni di piastra e phon, ma almeno potete provare se i vostri capelli, come i miei, tollerano molto male i prodotti siliconici medi, soprattutto quelli economici della larga distribuzione.
Si tratta quantomeno di un prodotto facilmente reperibile, e con un investimento basso.
Io personalmente non uso nulla di protettivo per il phon, e uso molto raramente la piastra, soprattutto da quando ho imparato ad usare bene la spazzola, quindi non vi posso portare pareri personali, l'unico prodotto “simile” è stato il prodotto della Dikson che vi avevo recensito anni fa, questo è piuttosto simile, ma ha anche il pregio di non avere siliconi, nemmeno di quelli volatili.

L'Angelica – Frutta Viva – Bagnodoccia – Detox Pesca:

Aqua, Sodium Laureth Sulfate, Cocamidopropyl Betaine, Sodium Chloride, Parfum, Sodium Lauroyl Glutamate, Styrene/Acrylates Copolymer, Sodium Benzoate, Phenoxyethanol, Glycerin, Lactic Acid, Sodium Phytate, Glycolic Acid, Citric Acid, Malic Acid, Tartaric Acid, Prunus Persica Juice, Citrus Limonum Juice Extract, Pyrus Malus Juice, Potassium Sorbate, Vitis Vinifera Leaf Extract, Vaccinium Myrtillus Fruit Juice, Saccharum Officinarum Extract, Linalool, Benzyl Salicylate, Denatonium Benzoate

500 ml 
2,45 €

L'Angelica – Frutta Viva – Bagnodoccia – Nourishing Coconut:

Aqua, Sodium Laureth Sulfate, Cocamidopropyl Betaine, Sodium Chloride, Parfum, Sodium Lauroyl Glutamate, Styrene/Acrylates Copolymer, Sodium Benzoate, Phenoxyethanol, Glycerin, Lactic Acid, Sodium Phytate, Glycolic Acid, Citric Acid, Malic Acid, Tartaric Acid, Cocos Nucifera Oil, Citrus Limonum Juice Extract, Pyrus Malus Juice, Potassium Sorbate, Vitis Vinifera Leaf Extract, Vaccinium Myrtillus Fruit Juice, Saccharum Officinarum Extract, PEG-40 Hydrogenated Castor Oil, Hexyl Cinnamal, Benzyl Salicylate, Linalool, Butylphenyl Methylpropional, Denatonium Benzoate

500 ml
2,45 €

Si tratta di un prodotto relativamente nuovo sul mercato, non è niente di esagerato, ma per il suo target di prezzo a me non dispiacciono.
Si tratta di due bagnoschiuma tradizionali, a base di SLES e betaina, con l'aggiunta di un goccino di tensioattivo non ionico, ma la gelificazione è sintetica, questo mi fa pensare che non ci sia tantissimo SLES che addensa con l'aggiunta di Sale.
Viene aggiunto al prodotto un mix di estratti di frutta, che sinceramente fa molta poesia, ma di sicuro male non fa.
Il prodotto deve essere molto profumato, dato che viene inserito il Denatonium Benzoate come protezione dall'ingerimento.

Anche per oggi è tutto!
A presto!

Rasmus

Si ringraziano il Forum di Lola, il Forum di Sai Cosa Ti Spalmi, Promiseland.it, Biodizionario.it, e la fondazione Wikipedia inesauribili fonti di informazioni e di ispirazione

Nessun commento:

Posta un commento