lunedì 6 dicembre 2021

Skincare/Haircare Reviews di Novembre!

Ciao a Tutti,
torno a parlarvi di qualcuno dei prodotti che ho usato negli ultimi periodi, soprattutto questo mese mi sono concentrata molto sullo smaltimento di diversi prodotti dei Calendari dell’Avvento dell’anno scorso, visto che ne ho ancora un sacco!
A parte i prodotti che non posso usare in assenza di vasca da bagno, e quei 2-3 prodotti che purtroppo sono in coda (es. il Contorno Occhi), ho quasi finito finalmente 💪

Alverde РGesichtșl mit Bio-Mandel̦l РOlio Viso Nutriente con Olio di Mandorla Bio:


Helianthus Annuus Hybrid Oil, Olea Europaea Fruit Oil, Carthamus Tinctorius Seed Oil, Prunus Amygdalus Dulcis Oil, Vitis Vinifera Seed Oil, Persea Gratissima Oil, Ricinus Communis Seed Oil, Simmondsia Chinensis Seed Oil, Argania Spinosa Kernel Oil, Rhododendron Ferrugineum Extract, Tocopherol, Helianthus Annuus Hybrid Oil, Helianthus Annuus Seed Oil,
Parfum, Geraniol, Linalool, Citronellol

20 ml

Questo è forse stato uno dei prodotti che più mi ha sorpreso del Calendario, non pensavo che lo avrei apprezzato, invece si è trattato di un olio che incredibilmente mi è piaciuto!
Si tratta di un olio piuttosto corposo, è vero, ma due gocce di sera a giorni alterni non mi sono dispiaciuti nel periodo del cambio di stagione, ho iniziato in un momento in cui la mia pelle è impazzita (poco prima del peeling che vi ho descritto il mese scorso), e la pelle ne ha giovato, in un periodo dove mi serviva “ammorbidire” la pelle, perché inspessita a causa dell’abbronzatura.
Nonostante possa sembrare un paradosso, quando comincio ad avere la pelle così spessa, e di conseguenza ho spesso brufoli, la cosa migliore che posso fare è nutrirla di più, proprio perché le mie impurità sono legate al fatto che ho una pelle a tendenza asfittica, e che quindi va sicuramente esfoliata, ma ha impurità non dovute all’eccesso di grasso, ma allo strato esterno troppo spesso e indurito.
Mentre successivamente, mi sono comunque stupita, la mia pelle l’ha sopportato incredibilmente bene, e anzi, ne ha tratto giovamento!
Qualche brufolo casuale mi capita sempre, ma la pelle è globalmente più morbida e nutrita, e ha subíto meglio l’arrivo del freddo.
L'unico vero aspetto negativo del prodotto purtroppo è il packaging, col tempo l'olio filtra dal riduttore e finisce per ungere tutta la ghiera della chiusura a vite e anche il flacone all'esterno, se non si pulisce frequentemente finisce addirittura per ungere lo scaffale.

Alverde – Duschsalzpeeling – Scrub Efoliante Doccia con Olio di Jojoba Bio:

Maris Sal, Simmondsia Chinensis Seed Oil, Parfum, Limonene, Magnolia Biondii Flower Extract, Glycerin, Aqua

40 g
L’autunno è stato il momento perfetto anche per usare questo prodotto, con cui ho fatto le prime esfoliazioni della stagione!
Ho cominciato con questo, vista la confezione apparentemente monodose, in realtà è bastato per due applicazioni (non su tutto il corpo).
Sono stata sorpresa di vedere che si tratta di un prodotto quasi del tutto solido, quasi tutto composto dai granuli di sale, mentre l’olio si avverte a malapena durante l’applicazione e l’utilizzo in doccia!
Insomma, come scrub è decisamente intenso, adatto per pelli non particolarmente delicate.
L’olio che irrora i granuli di sale è talmente poco che il prodotto non unge minimamente la pelle sotto la doccia, e per lo stesso motivo i granuli si sciolgono abbastanza in fretta sulla pelle bagnata.
Insomma, appena applicato è abbastanza intenso come azione scrubbante, ma si riduce piuttosto in fretta l’intensità.
Il profumo è super limonoso! 
Sembra proprio che sia stato usato come profumo dell’O.E. di Limone!

Balea Men – Pflegende Gesichtsmaske:

Aqua, Glycerin, Kaolin,
C12-15 Alkyl Benzoate, Helianthus Annuus Hybrid Oil, Ethylhexyl Stearate, Glyceryl Stearate Citrate, Stearyl Alcohol, Glyceryl Stearate, Hectorite, Panthenol, Tocopheryl Acetate, Mentha Suaveolens Leaf Extract, Chondrus Crispus Powder, Xanthan Gum, Parfum, Phenoxyethanol, Caprylyl Glycol, Limonene, Hexyl Cinnamal, Linalool, Citral

2 x 8 ml

Si tratta dell’ultima maschera del Calendario dell’Avvento Balea Men che rimaneva al fidanzato, finalmente c’è stata l’occasione di utilizzarla durante questo mese!
Questa volta si è trattato di una maschera cremosa, non sembra quasi contenga una parte di argilla, sembra quasi una crema molto soda e “budinosa”, anche se è decisamente soda.
Il pregio di questa maschera è che secondo me ha proprio un’ottima consistenza, rimane sul viso senza colare o muoversi, ha una consistenza piacevole (lo so perché l’ho messa io al fidanzato 😜, ma il fidanzato concorda!) e non secca la pelle, anzi!
Asciuga leggermente, ma non rischia di fare proprio “le crepe” durante la posa indicata (10-15 minuti), e lascia la pelle decisamente ammorbidita.
Insomma una maschera “easy”, che sicuramente non contiene attivi mirabolanti, ma agisce molto bene sul versante nutrimento/idratazione!

Balea Men – Peeling mit Aktivkohle:

Aqua, Glycerin,
Alcohol Denat., Decyl Glucoside, Xanthan Gum, Coco-Glucoside, Pumice, Charcoal Powder, Salicylic Acid, Menthol, Parfum

20 ml

Questo è stato un altro prodotto “in tema”, proprio perché è giusto iniziato il periodo dell'esfoliazione!
Sia per me che per il fidanzato!
Si tratta infatti di un gel detergente (contiene effettivamente tensioattivi, secondo me si sostituisce bene al detergente viso) tendenzialmente trasparente, ma reso nerastro dalla polvere di Carbone.
L'effetto esfoliante però non sta tanto nella polvere di Carbone, usata come colorante, ma nella Pomice, che viene inclusa in grana superfine nel prodotto.
Essendo una grana molto fine riesce a rimanere in sospensione del gel, e tutto sommato è piuttosto uniforme la quantità, anche se per i miei gusti è un po' troppo poca!
Il fidanzato ha provato a sostituire la routine serale con detergente viso e spugna Konjac con questo prodotto, facendo un 2in1, ed effettivamente gli è piaciuto come prodotto.
Non so proprio dirvi se esiste il prodotto analogo nell'assortimento permanente Balea Men, ma se ci fosse ve lo consiglio proprio!
Chiariamo, non è un trattamento effetto “maschera-peeling”, ma per un prodotto da uso quotidiano va benissimo.

Balea Men – Sugar Brown Peeling:

Glycine Soja Oil, Glycerin, Sucrose, Helianthus Annuus Hybrid Oil, Hydrated Silica, Sucrose Stearate, Tocopheryl Acetate,
Parfum, Aqua

16 ml

Quest’altro peeling si è rivelato completamente diverso dal precedente!
Si tratta di un prodotto proprio diverso, ha una granulosità ridotta e lo definirei uno scrub decisamente delicato!
Essendo molto immerso in una base grassa, ha comunque il pregio di non sciogliersi subito (al contrario del prodotto Alverde di cui vi ho parlato sopra), anzi, si riesce a lavorare a lungo sulla pelle.
Decisamente un trattamento perfetto per pelli a tendenza delicata, così che si possa fare anche in questo caso un trattamento esfoliante, ma con maggiore gradualità.
Si vede che il prodotto è anche emulsionato, perché fa una piacevole schiuma quando viene usato, inoltre non lascia la pelle unticcia quando viene lavato via, altro punto a favore dell’emulsione!
In questo caso la profumazione l’ho definita “Biscotto alla frutta”, perché sia io che il fidanzato avvertiamo entrambe le “note”, quasi come un biscotto pucciato nella marmellata! 😋

Equilibra – Zenzero – Dentifricio Freschezza Intensa:

Aqua, Hydrogenated Starch Hydrolysate, Hydrated Silica, Aloe Barbadensis Leaf Juice, Lauryl Glucoside, Xanthan Gum, Aroma, Rosmarinus Officinalis Leaf Oil, Zingiber Officinale Root Oil, Sodium Fluoride, Sodium Benzoate, Stevia Rebaudiana Extract, Citric Acid, Potassium Sorbate,  Limonene

75 ml
2,93-4,08 €

Ho cominciato a testare qualche altro dentifricio, fra quelli nuovi che ho acquistato durante l'autunno…
Ho scelto questo, così da verificare subito quello allo Zenzero, quello su cui ero più in dubbio, ma che ho voluto provare per curiosità!
In effetti sono rimasta positivamente sorpresa da questo dentifricio, l'ho trovato molto somigliante agli ultimi Biolis Nature provati, sia visivamente, proprio perché è un gel semiopaco biancastro, sia nell'effetto generale del prodotto, ha un sapore fresco, ma che non ha proprio il chiaro sapore dello Zenzero (per fortuna! Lo tollero solo a piccole dosi!), ha un sapore vagamente molto fresco, e apprezzo che non si sentano chiari insaporitori sintetici, sembra proprio di assaggiare un prodotto leggermente aromatizzato allo Zenzero!
Insomma, non posso che consigliarlo!
Soprattutto se si trova con qualche offerta, come nel mio caso!

Balea – Tuchmaske – Limited Edition – Milky Cocos:

Aqua, Glycerin, Propylene Glycol, Cetearyl Alcohol, Cocos Nucifera Oil, Cocos Nucifera Water, Sodium Hyaluronate, Maltodextrin, Cetearyl Glucoside, Propanediol, Xanthan Gum, Hydroxyacetophenone, Caprylhydroxamic Acid, Disodium EDTA, Parfum

1 pz
1,49 €

Questa è stata una delle tante Limited Edition di Balea che ho tardato un po' a testare… ma ho visto che finisco sempre a comprare troppe più maschere di quelle che ho il tempo di usare! 😅
In effetti questa è proprio una di quelle maschere che mi sono pentita di non aver testato prima… perché mi è piaciuta molto!
Innanzitutto è molto diversa da quelle solite: il siero che imbeve la maschera è quasi una crema viso, corposo e nutriente, direi che è una maschera perfetta per pelli che necessitano di nutrimento, l’effetto è quasi quello di una maschera in crema Leave-In.
Quello che ho trovato strano è che sia un'edizione estiva… l'avrei pensata più come un'edizione invernale, proprio per l'effetto nettamente nutriente rispetto alla maggior parte delle maschere in tessuto!
In questo senso ricorda vagamente (ma la trovo molto meglio!) la Vital di cui ho parlato in passato.
Unica nota negativa: non trovo che abbia un profumo particolarmente intenso e nemmeno particolarmente al “Cocco”, insomma, me lo aspettavo più “in tema”, ma piacevole comunque visto che in generale l'ho trovata molto valida!

Garnier – Skinactive – Hydrabomb – Maschera Super Idratante e Lenitiva:

Aqua, Propylene Glycol, Glycerin, p-Anisic Acid, Benzyl Alcohol, Benzyl Benzoate, Chamomilla Recutita Flower Extract, Dipotassium Glycyrrhizate, Glyceryl Acrylate/Acrylic Acid Copolymer, Hydrogenated Starch Hydrolysate, Hydroxyacetophenone, Hydroxyethylcellulose, Mannose, PEG-40 Hydrogenated Castor Oil, Phenoxyethanol, Potassium Hydroxide, Potassium Sorbate, PVM/MA Copolymer, Sodium Hyaluronate, Sorbic Acid, Xanthan Gum, Parfum

1 pz
1,99-2,99 €

Questa è l'altra maschera che ho avuto modo di utilizzare durante il mese, l'ho acquistata in offerta insieme alla variante azzurra, ed effettivamente, nonostante una leggerissima differenza di packaging, mi è sembrata molto simile alla precedente.
L’unica effettiva differenza, che probabilmente si riferisce ad un vecchio packaging nel mio caso, è la mancanza della dicitura “biodegradabile”, ma ho visto che le nuove in vendita uguali a questa lo indicano, proprio come la variante azzurra.
Nonostante venga consigliata per un tipo differente di pelle, la trovo assolutamente sostituibile all'altra, e l'ho ugualmente apprezzata, penso che in futuro certamente le valuterò in caso di offerte, le ho trovate proprio valide!
Innanzitutto sono molto, molto ben imbevute, come avevo già anticipato con l'altra recensione, e anche il tessuto sembra proprio di una tipologia differente, più morbido e delicato!
Insomma, da riprendere!

L’Erbolario – Acido Ialuronico – Contorno Occhi a Tripla Azione:

Aqua, Decyl Cocoate, Hydrogenated Olive Oil Unsaponifiables, Glyceryl Stearate Citrate, Orbignya Oleifera Seed Oil, Cetearyl Alcohol, Hibiscus Sabdariffa Seed Oil, Olea Europaea Oil Unsaponifiables, Sodium Hyaluronate, Helianthus Annuus Seed Oil, Tocopherol, Ricinus Communis Seed Oil, Hydrogenated Castor Oil, Brassica Campestris Seed Oil, Rosmarinus Officinalis Leaf Extract, Copernicia Cerifera Cera, Glycerin, Xanthan Gum,
Benzyl Alcohol, Dehydroacetic Acid, Potassium Sorbate, Sodium Benzoate

2 ml
omaggio

Ho ripreso dopo tanto tempo ad usare una crema contorno occhi, ho iniziato prima dell'estate (durante l'estate ho evitato, tranne che in montagna) dopo qualche brutto episodio con gli occhi che mi sono trascinata per mesi e mesi, e ora che è tornato il freddo, ho voluto iniziare intanto con un campioncino, che poi non è tanto “campioncino”, dato che la bustina è bastata per circa 15 giorni di utilizzo (e probabilmente sarebbe durata di più se il prodotto non fosse così difficile da estrarre nelle giuste dosi).
Il prodotto è una crema piuttosto soda, nutriente, ma con una consistenza tale da non sentirsi sulla palpebra.
Mi è piaciuto molto il fatto che non cola assolutamente e di conseguenza non dà fastidio agli occhi, perché non migra dalla palpebra alla congiuntiva (purtroppo qualche crema occhi lo fa).
Nonostante si tratti di una crema consistente, ho potuto constatare, dopo comunque 15 giorni di utilizzo, non sempre mattina e sera, ma insomma, dopo un uso almeno giornaliero, non fa venire grani di miglio!
Non ha nemmeno fatto aumentare i brufoletti nella zona più esterna del contorno occhi, cosa che mi capita con alcune creme viso o creme contorno occhi, insomma, questo prodotto è super approvato!
Se non fosse che ho prodotti per il contorno occhi in coda almeno per tutto l'anno, lo valuterei senz'altro!

Ecco invece i campioncini del periodo:

L’Erbolario – Alta Fitocosmesi – Risposta Pulizia – Detergente Fluido Viso:

Aqua, Sodium Lauroyl Sarcosinate, Glycerin, Parfum, Hydroxypropyl Guar, Glycine Soja Protein, Glycine, Valine, Saccharide Isomerate, Disodium Cocoamphodiacetate, Citric Acid

200 ml
17,01-17,90 €

Detergente meraviglioso!
Mi aspettavo un latte detergente (non so come mai, probabilmente ho letto l’INCI quando l’ho trascritto, appena ricevuto il campioncino, e poi me ne sono dimenticata), invece è un detergente a base acquosa, ma l’ho trovato davvero favoloso!
Super delicato, molto setoso e morbido da spalmare, forma una schiuma delicatissima e super piacevole da massaggiare sul viso, incredibilmente mi ricorda un pochino l’effetto del detergente da massaggio All’Olio di Argan.
Unico neo: molto liquido, quindi dalla bustina esce tutto senza poterlo dosare, un po’ mi è scivolato nel lavello, altrimenti avrei potuto tranquillamente usare la bustina per due detersioni!

Anche per oggi è tutto!
A presto!

Rasmus

Si ringraziano il Forum di Lola, il Forum di Sai Cosa Ti Spalmi, Promiseland.it, Ecobiocontrol.it, e la fondazione Wikipedia inesauribili fonti di informazioni e di ispirazione

Nessun commento:

Posta un commento