domenica 9 novembre 2014

Preparato per Maschera Viso allo Yogurt, idea regalo di Natale Autoprodotto!

Ciao a Tutti,
dopo avervi parlato qui della mia super maschera allo yogurt, maschera che ormai faccio da quasi 2 anni ogni mese o due.
Dato che mi sono un po' stufata di fare ogni volta una dose singola, mi sono studiata per bene le dosi per fare un “preparato” per maschera viso, già pronto.
Le uniche aggiunte che andranno fatte saranno quelle relative agli ingredienti freschi.
L'importante è in ogni caso mantenere il vasetto in un luogo fresco e asciutto, e meglio ancora se potete tenere il preparato in un contenitore ermetico.
Io non ne avevo a disposizione della misura giusta, quindi ho ritoccato un pochino la ricetta aggiungendo un pochino di amido in più, che provvederà ad assorbire l'eventuale umidità.

Come avete visto, la ricetta della mia maschera prevede diverse polveri, che quindi non avranno problemi di conservazione.
Durante le ultime 3 pulizie del viso ho pesato di volta in volta i singoli ingredienti che sono andata ad aggiungere, secondo le abituali dosi in cucchiai e cucchiaini.
Ho fatto una media grossolana e questa è la ricetta in grammi (non è a 100 però) che ho tirato fuori per 10 dosi di preparato per maschera viso:

Caolino 11
Ghassoul 35
Ossido di Zinco 20
Argilla Verde 22
Cacao 11
Polvere di Neem 8
Niacinamide 5
Alghe 1
Amido 50

Dato che ho inserito la quantità relativa a 10 maschere viso, e il peso totale di questi ingredienti è 163 g, ne consegue che per ogni maschera viso useremo circa 16,3 g di preparato.

A questo preparato però vanno aggiunti ogni volta gli ingredienti “problematici”, ovvero quei prodotti freschi che renderebbero il preparato inconservabile per così tanto tempo (si parla anche di più di 1 anno di maschere!).
Se polveri, Cacao, Alghe liofilizzate e Amido in assenza di umidità non creano problemi, la Lecitina può irrancidire o proprio andare a male, il Miele, con la sua quantità, seppur irrisoria, d'acqua potrebbe destabilizzare la conservazione degli altri ingredienti, gli Oli Essenziali possono perdere in profumazione ed efficacia, e non vi sto a dire cosa succederebbe allo Yogurt!

Sempre durante le ultime 3 preparazioni, ho anche pesato gli ingredienti freschi, per ogni maschera vanno aggiunti alla dose di preparato:

Yogurt Greco 38
Lecitina di Soia 4,7
Miele 9,2
OE 4 gtt

Chiaramente lo Yogurt è un ingrediente molto variabile da marca a tipo, quindi può essere che dobbiate modificare la quantità di ingrediente fresco da aggiungere.
Io uso lo Yogurt greco Fage 0% di grassi, se userete un normale yogurt piuttosto denso è probabile che dobbiate metterne meno, e meno ancora se userete un normale yogurt di fascia bassa di prezzo, che di solito tende ad essere liquidino.
Potete tranquillamente scegliere voi gli Oli Essenziali più adatti al vostro tipo di pelle, io vi ho scritto nella ricetta originale quali uso, ma chiaramente dipende dalle vostre esigenze di pelle.
Potete usarne uno solo, o inserire anche 4 gocce di Oli Essenziali diversi, io preferisco quest'ultima soluzione, in modo da inserire meno quantità di ogni OE, piuttosto che sensibilizzare la pelle sempre allo stesso in maggiori quantità, ma 4 gocce non sono comunque rischiose, a meno che non scegliate un OE particolarmente irritante, come ad esempio Cannella o Pepe.


Spero che questa idea per rendere più veloce la realizzazione della vostra maschera “standard” vi piaccia.
Potrebbe essere anche un'ottima idea per un regalo autoprodotto, potreste ad esempio mettere le mani sulla Polvere di Yogurt o la Polvere di Miele, così da poterle inserire rielaborando leggermente la ricetta; la Polvere di Miele potrebbe anche essere sostituita inserendo il 70% circa della quantità di fruttosio polverizzato (dato che il Miele è in gran parte costituito da questo zucchero, e una piccola quantità d'acqua, ne ho parlato qui).

Anche oggi è tutto!
Spero che il post vi sia piaciuto!

Rasmus

Si ringraziano il Forum di Lola, il Forum di Sai Cosa Ti Spalmi, Promiseland.it e Biodizionario.it inesauribili fonti di informazioni e di ispirazione

2 commenti:

  1. Risposte
    1. Grazie! effettivamente è stato uno dei pensierini natalizi dell'anno scorso :)

      Elimina